Madonna delle Grazie
15

Chiesetta campestre dalle linee semplici ed armoniche, datata intorno alla metà del 1300, è stata edificata sun piccolo banco di basalto posto in campagna fuori dal centro abitato e precisamente lungo l'antica strada che collegava il Castello di Cellere con quello di Pianiano.


All'interno vi è una cappella dedicata al Santissimo Crocifisso e presenta un affresco di stile quattrocentesco, ricoperto in epoca posteriore (probabilmente nel '600) da altra pittura. Una rappresentazione di S. Carlo Borromeo in preghiera è considerata un ex-voto dopo la peste, infatti annesso alla Chiesa, ancora oggi è visibile un ambiente ridotto a rudere denominato "Il Lazzaretto" facendo intuire alla funzione assolta negli anni passati.


Sulla parte destra della facciata, è stata collocata qualche decennio fa una piccola targa in pietra con inciso ”chiesa Madonna delle Grazie - anno di edificazione 1608 - vescovo di castro Mons. Ambrogio Caccia - parroco di Cellere Don Agostino Lodula”. La data 1608 riportata sulla targa non corrisponde alla prima edificazione dell’edificio ma è riferito ad un ampliamento o ad una ristrutturazione della prima chiesa trecentesca.



Monumenti

Religione

Natura

Pianiano

Info


  • Comune Centralino
    0761-451791

  • Carabinieri Pronto Intervento
    112

  • Comando Corpo Forestale di Viterbo
    0761-298800

  • Protezione Civile
    3496908736

  • Stazione Carabinieri Cellere
    0761-451910

  • Scuola elementare e media
    0761-451700

  • Scuola materna
    0761-451923

  • Vigili del fuoco:
    115

  • Ufficio del Sindaco
    0761-451300

  • Pronto soccorso
    118

  • Polizia di Stato
    113

  • Vigili del Fuoco
    115