Palazzo Mazzariggi
5

Il palazzo Mazzariggi oggi sede del Municipio di Cellere è di proprietà comunale grazie ad un lascito dell'illustre patriota Francesco Mazzariggi. L’edificio fu costruito dalla famiglia Mazzariggi della quale è ricordato in Cellere soprattutto il garibaldino Francesco, definito da un’epigrafe posta sulla facciata del palazzo comunale come ultimo rampollo di una famiglia illustre e che partecipò ai moti rivoluzionari per la liberazione dallo Stato Pontificio.

Non si conosce una data certa relativa alla costruzione del palazzo, tuttavia alcune considerazioni fanno presumere che si tratti dei primi anni dell’ottocento.

Il palazzo si sviluppa su quattro livelli di cui uno seminterrato, l'ingresso principale è su Via Cavour (antica via Maestra), è decorato e la facciata principale è caratterizzata dal portale d'ingresso bugnato e sormontato da un balconcino con portabandiera. All’interno mediante un’ampia scala in travertino si giunge al piano primo, attraversando un ambiente con il soffitto affrescato si giunge alla sala di rappresentanza dell’edificio, oggi adibita a sala consiliare. La grande sala è caratterizzata su due lati da quattro porte simmetriche che la collegano ad altrettanti ambienti, oggi adibiti ad uffici, e da una parete dotata di tre finestre da dove si domina la Chiesa di Sant’Egidio e la splendida vallata.


Monumenti

Religione

Natura

Pianiano

Info


  • Comune Centralino
    0761-451791

  • Carabinieri Pronto Intervento
    112

  • Comando Corpo Forestale di Viterbo
    0761-298800

  • Protezione Civile
    3496908736

  • Stazione Carabinieri Cellere
    0761-451910

  • Scuola elementare e media
    0761-451700

  • Scuola materna
    0761-451923

  • Vigili del fuoco:
    115

  • Ufficio del Sindaco
    0761-451300

  • Pronto soccorso
    118

  • Polizia di Stato
    113

  • Vigili del Fuoco
    115